Piazza Salute
Home Page cerca:  Farmacia   Medico
Farmaci e parafarmaci
Prodotti da banco
Patologie
Bellezza e benessere
Controllo della salute
Donna
Esperto
Fitoterapia
Igiene e cura
Infanzia
Omeopatia
Primo soccorso
Salute del cittadino
Sessualitą
Terza etą
Tutela del malato
Vita di coppia
Home page  » Vita di coppia » Esami medici 
Dna dei genitori anche con la fecondazione assistita

Anche in seguito a fecondazione assistita si potra'
trasmettere al figlio il proprio Dna.
Lo studio, che e' stato pubblicato sull'ultimo numero
dell'Human Reproduction, si e' concluso dopo un anno di
fatiche ed e' opera di un'equipe internazionale costituita
da francesi, spagnoli e italiani.
Sono stati i ricercatori a spiegare i particolari della
tecnica che permette di fondere l'ovocita della donatrice,
opportunamente "svuotato" del suo nucleo, con quello della
donna non in grado di procreare; tutto cio' per consentire
alla donna infertile di avere un figlio che possieda il
suo patrimonio genetico e quello del padre del bambino.
Al momento, comunque, non si e' ancora proceduto a
trasferire ovuli cosi' modificati in una donatrice, a causa
delle restrizioni imposte alla modificazione genetica in
molti paesi europei, Italia compresa.
 
«« indietro