Piazza Salute
Home Page cerca:  Farmacia   Medico
Farmaci e parafarmaci
Prodotti da banco
Patologie
Bellezza e benessere
Controllo della salute
Donna
Esperto
Fitoterapia
Igiene e cura
Infanzia
Omeopatia
Primo soccorso
Salute del cittadino
Sessualitą
Terza etą
Tutela del malato
Vita di coppia
Home page  » Vita di coppia » Esami medici 
Papilloma virus: presto un vaccino per sconfiggerlo

Probabilmente, entro i prossimi dieci anni, il tumore che
colpisce la cervice dell'utero fara' meno paura se i test,
condotti dalla Cancer Research Campaign (CRC) e
dall'Imperial Cancer Research Fund, daranno gli esiti
sperati.
La notizia ha suscitato interesse in tutto il mondo
scientifico dato che, nel solo Regno Unito, ogni anno si
rilevano 3.000 nuovi casi di cui 1.300 mortali.
La vaccinazione, secondo i ricercatori, avra' lo scopo di
rafforzare il sistema immunitario contro il virus del
papilloma (HPV), una malattia che si trasmette per via
sessuale e che e' la principale responsabile del cancro
della cervice.
I risultati dei test permetteranno, altresi', di capire
quale sara' la dose ottimale di vaccino utile a prevenire
l'infezione, grazie al fatto che le volontarie hanno
accettato di essere vaccinate con diversi dosaggi.
I primi risultati saranno resi noti entro il 2002,
dopodiche' si iniziera' a lavorare per rendere il vaccino
disponibile entro il 2008-2010.
Nel frattempo, avvertono gli addetti ai lavori, sara' bene
ricorrere abitualmente all'unica arma di prevenzione
attualmente disponibile, il pap-test, poiche' molte donne
potrebbero contrarre il Papilloma senza saperlo.
L'HPV, infatti, in molti casi non provoca problemi evidenti
e addirittura scompare dopo un certo periodo di tempo,
rimanendo, pero', latente all'interno della cervice per
riattivarsi in qualsiasi momento.
 
«« indietro